• futuro sfida1

Un convegno per dire NO allo Ius Soli!

Care Amiche, Cari Amici,

 

come immagino saprete, da alcuni mesi a questa parte il Governo sta lavorando affinché venga approvato lo Ius Soli, una scelta che ritengo insensata e particolarmente pericolosa per quello che sarà il futuro della nostra Nazione.

Trattandosi di un tema delicato e di particolare rilevanza, ho ritenuto di organizzare unConvegno dal titolo: “NO IUS SOLI” sabato 25 novembre alle 17.45 all’Hotel Europa in via Cesare Boldrini, 11 a Bologna.

Avremo pertanto modo di fare chiarezza e approfondire l’argomento assieme a Mario Giordano Direttore del TG4 e autore del libro “Profugopoli”, alla Senatrice Anna Maria Bernini, al Senatore Maurizio Gasparri, alla Dott.ssa Souad Sbai e al Prof.Francesco Saverio Marini.

 

Galeazzo Bignami, presidente Gruppo Forza Italia - Assemblea Legislativa Emilia-Romagna

Leggi tutto...

Spaccio in Montagnola, Bignami chiede presidio fisso dell'Esercito

Sollecitare il Ministero dell’Interno per ottenere un presidio dell’esercito H24 nella zona della Montagnola e in altre zone analogamente critiche della Città di Bologna. Lo chiede Galeazzo Bignami con una interrogazione rivolta alla Giunta regionale, dopo il caso dell'aggressione alla troupe di Striscia la Notizia.

Con il medesimo atto ispettivo Bignami chiede anche di sapere quanti siano, a oggi, i soggetti individuati, fermati o indiziati per reati di spaccio in Montagnola e più in generale nella Città di Bologna e quanti di questi siano stranieri. Il capogruppo di FI chiede anche di sapere su quanti di questi gravino provvedimenti di espulsione e se siano stati allontanati dalla Città anche facendo ricorso al foglio di via. 

"Anche in questa situazione - scrive Bignami - si è evidenziato il fatto che molti dei soggetti fermati erano già conosciuti alle Forze dell’Ordine e avevano precedenti di varia natura: pertanto ci si chiede per quale motivo, nonostante gli sforzi profusi dalle Forze dell’Ordine, che individuano, fermano e arrestano queste persone anche più volte, non si riesca a trovare una soluzione definitiva per debellare il fenomeno dello spaccio in Montagnola".

Più in specifico, Bignami chiede se “per le persone individuate come presunte responsabili dell’aggressione alla troupe di Striscia, siano stati emessi provvedimenti di espulsione o di allontanamento dalla città o dalla struttura di accoglienza” (è stato infatti fermato anche un gambiano che dimorerebbe presso una coop sociale onlus).

Leggi tutto...

Nato a Bologna il...

Nato il 25 ottobre 1975 a Bologna, città dove risiede fin dalla nascita, Galeazzo Bignami non è mai entrato nella Destra bolognese. Ci è nato, grazie soprattutto al padre, Marcello, che del Movimento Sociale prima e di Alleanza Nazionale poi è stato sempre colonna portante, fino alla scomparsa, avvenuta nel luglio 2006.

Altre informazioni

Offcanvas Module

Our themes are built on a responsive framework, which gives them a friendly, adaptive layout