10 Set

FIRMA PER DIRE NO ALLA MOSCHEA

SCARICA QUI LA PETIZIONE

 

Il Pd vuole ricoprire di regali la comunità islamica, ovviamente coi nostri soldi.

È infatti questo ciò che il Sindaco Merola con il benestare del Partito Democratico sta facendo, firmando una delibera che avvia, di fatto, la costruzione di una grande Moschea a Bologna.

Viene previsto uno scambio urbanistico tra il Comune e l’Ente di gestione di beni islamici in Italia, un terreno erboso in zona viale Felsina in cambio di un diritto di superficie per 99 anni del complesso di Villa Pallavicini. Non solo: il Pd vuole anche attribuire un’edificabilità di 7.000 mc alla comunità islamica, prevedendo un valore di riscatto a dir poco irrisorio. 

Complesso, peraltro, che era già stato dato in locazione dal Comune al Centro Islamico per 4.000 euro l’anno anziché 46.000 applicando difatti uno sconto del 91,30% “in ragione del rilevante valore sociale e culturale delle attività promosse dall'Associazione”.

Appare evidente che questa operazione getta le basi per l’edificazione di un a Moschea a Bologna.

Firma per dire NO alla costruzione di una Moschea nella nostra Città.

 

 

Vota questo articolo
(12 Voti)
Torna in alto

Nato a Bologna il...

Nato il 25 ottobre 1975 a Bologna, città dove risiede fin dalla nascita, Galeazzo Bignami non è mai entrato nella Destra bolognese. Ci è nato, grazie soprattutto al padre, Marcello, che del Movimento Sociale prima e di Alleanza Nazionale poi è stato sempre colonna portante, fino alla scomparsa, avvenuta nel luglio 2006.

Altre informazioni

Offcanvas Module

Our themes are built on a responsive framework, which gives them a friendly, adaptive layout