PRIVACY & COOKIES POLICY

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Stampa

GAL BOLOGNAPPENNINO, BIGNAMI (FI): FARE CHIAREZZA SUL PROGETTO ‘VISITI L’APPENNINO TROVI UN TESORO’

APPENNINO, 27 AGOSTO 2015 - “La Giunta regionale verifichi che gli interventi di promozione e organizzazione eventi per la realizzazione del progetto Gal BolognAppennino ‘Visiti l’Appennino trovi un tesoro’ siano stati eseguiti effettivamente entro il 31 dicembre 2015 come definito da deliberazione della stessa Giunta”. A chiederlo, attraverso un’interrogazione, è Galeazzo Bignami (Fi).

“L’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese- si legge nel documento- in febbraio ha varato il progetto Gal BolognAppennino ‘Visiti l’Appennino trovi un tesoro’ con relativo impegno di spesa per la produzione del materiale informativo per la promozione, comunicazione e l’organizzazione di eventi per la valorizzazione del territorio appenninico bolognese”. Per il progetto sarebbero stati stanziati 85.400 euro.

“I progetti finanziati e inerenti al Gal BolognAppennino- sottolinea il consigliere- rientrerebbero all’interno del Piano di azione locale(Pal) ‘Fare squadra per l’Appennino bolognese’, che ha come finalità quella di sviluppare progetti per la valorizzazione e la tutela del tessuto ambientale, agricolo-produttivo locale". Il Pal rientrerebbe nel Programma di sviluppo rurale promosso e seguito direttamente dall’assessorato all’Agricoltura della Regione. Il 31 luglio- aggiunge Bignami- si sarebbe riunita la Giunta dell’Unione dei Comuni dell’Appenino bolognese, che avrebbe attestato, relativamente al bilancio del Gal Appennino bolognese scarl, perdite di esercizio per l’anno 2014.

Per queste ragioni Bignami chiede alla Giunta quale criterio di selezione sia stato seguito dall’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese nell’affidamento della gestione organizzativa delle attività e di promozione pubblicitaria degli eventi inerenti al progetto ‘Visiti l’Appennino trovi un tesoro’, pretendendo, inoltre, chiarimenti sul finanziamento di 85.400 euro, a suo dire eccessivo. Il consigliere reclama, infine, chiarezza sulla situazione di bilancio del Gal Appennino bolognese scarl, e in particolare le ragioni del mancato monitoraggio da parte dell'assessorato alle Politiche agricole.
Leggi tutto...

Nato a Bologna il...

Nato il 25 ottobre 1975 a Bologna, città dove risiede fin dalla nascita, Galeazzo Bignami non è mai entrato nella Destra bolognese. Ci è nato, grazie soprattutto al padre, Marcello, che del Movimento Sociale prima e di Alleanza Nazionale poi è stato sempre colonna portante, fino alla scomparsa, avvenuta nel luglio 2006.

Altre informazioni

Offcanvas Module

Our themes are built on a responsive framework, which gives them a friendly, adaptive layout