PRIVACY & COOKIES POLICY

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Blog

Strage Bologna, Bignami: “Desecretare atti su minacce attentati del Fplp”

Le rivelazioni del ricercatore Giacomo Pacini impongono l’immediata desecretazione di tutti gli atti relativi alle minacce di attentati all’Italia da parte del Fronte popolare per la liberazione della Palestina. E’ un atto doveroso e non più rinviabile a 39 anni dalla strage di Bologna. Il Paese attende ancora piena verità su quei terribili fatti e le Istituzioni hanno il preciso dovere morale di far emergere tutto quanto rimasto sepolto negli archivi. Per questo chiedo che sia calendarizzata in tempi rapidissimi la proposta di legge, che ho convintamente sottoscritto, per istituire la commissione di inchiesta. Lo dobbiamo ai familiari delle vittime, all’Italia, a quanti in questi anni non si sono voluti rassegnare a una lettura unica e unilaterale di quei tragici fatti che hanno segnato per sempre la storia di Bologna e dell’intero Paese.

Leggi tutto...

Tortellino dell'accoglienza? Il rispetto passa anche dall'accettazione per delle tradizioni locali

Non è tanto per il tortellino, che poi fa anche ridere parlarne.

Ma è quel che c’è dietro.

Perché il rispetto passa dalla accettazione da parte di chi arriva anche delle piccole tradizioni locali, non della loro rinuncia da parte della comunità che accoglie.

E a ben guardare è più colpevole che rinuncia a quelle identità, di chi chiede di rinunciarvi. Perché chi cede oggi sulle piccole identità, a maggior ragione cederà domani sulle grandi identità. Semplicemente perché non ha identità.

Poi per chi non è di Bologna o Emiliano o Romagnolo capisco che la cosa possa apparire poco seria. Ma in fin dei conti non è così sciocca come qualcuno cercherà di far credere.

Io non ho invitato nessuno di queste persone che oggi dovremmo accogliere. Se bussa alla mia porta un affamato per carità, nessuno nega un piatto di pasta. Ma se ci si mette a opinare su cosa gli do da mangiare significa che non ha poi tutta questa fame e può tornare da dove è venuto. Non mancherà.

Che poi, se non bastasse, tutto ciò avviene il giorno di San Petronio. Ma come? Se non vogliono offendere la tradizione religiosa di qualcuno ci aspettiamo che quel qualcuno coerentemente neanche lo festeggi San Petronio. Non vorrei offenderlo regalandogli un giorno di festa...

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Nato a Bologna il...

Nato il 25 ottobre 1975 a Bologna, città dove risiede fin dalla nascita, Galeazzo Bignami non è mai entrato nella Destra bolognese. Ci è nato, grazie soprattutto al padre, Marcello, che del Movimento Sociale prima e di Alleanza Nazionale poi è stato sempre colonna portante, fino alla scomparsa, avvenuta nel luglio 2006.

Altre informazioni

Offcanvas Module

Our themes are built on a responsive framework, which gives them a friendly, adaptive layout