PRIVACY & COOKIES POLICY

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Blog

Casi di Tbc a scuola, Bignami: "servono più controlli"

Dopo i casi riscontrati alle Viscardi e l’anno scorso alle Farini il consigliere chiede a Regione e Ausl azioni contro “ritorno malattia che sembrava già debellata”

 

La tubercolosi è una malattia che recentemente sta tornando a manifestarsi in diversi ambiti sociali. Lo scorso 17 ottobre è stato segnalato dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Usl di Bologna un caso in un’alunna della scuola primaria Viscardi mentre l’anno precedente se n’era riscontrato uno alle scuole primarie Farini.

Il consigliere Galeazzo Bignami (Fi) chiede alla giunta se negli istituti scolastici della regione vengono effettuati, con cadenza regolare, “controlli per prevenire eventuali diffusioni di malattie” e, nel caso siano già previsti, “quante volte in un anno scolastico”. Chiede anche quali sono le iniziative che la Regione Emilia-Romagna, con tutti i comuni e le singole Ausl, intende prendere per “contrastare il ritorno di una malattia che sembrava già debellata”. 

Il consigliere domanda anche se prima di ogni anno scolastico la Regione intenda, assieme alle Ausl, predisporre “controlli sanitari sui singoli bambini, rispettive famiglie e personale docente” e se negli istituti scolastici sopracitati fossero state prese misure sanitarie preventive.

Bignami ritiene inoltre che possa essere utile una relazione della giunta “sull’incidenza della TBC in Emilia-Romagna in base ai dati più aggiornati”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Nato a Bologna il...

Nato il 25 ottobre 1975 a Bologna, città dove risiede fin dalla nascita, Galeazzo Bignami non è mai entrato nella Destra bolognese. Ci è nato, grazie soprattutto al padre, Marcello, che del Movimento Sociale prima e di Alleanza Nazionale poi è stato sempre colonna portante, fino alla scomparsa, avvenuta nel luglio 2006.

Altre informazioni

Offcanvas Module

Our themes are built on a responsive framework, which gives them a friendly, adaptive layout